Avviso ai clienti durante il mese di agosto saremo coinvolti in numerosi eventi. Il negozio sarà operativo ma le spedizioni saranno sospese dal 1/08 al 1/09. Approfittate del codice sconto COCOMERO5 (sconto del 5% valido fino al 29/7) per fare scorta dei vostri prodotti preferiti.

Preparato per gulasch: proprietà e benefici:


Il gulasch è una preparazione tipica della cucina ungherese, ma che in realtà oggi è diffusa in tutto il mondo. Originariamente il gulasch era una zuppa, mentre oggi è uno spezzatino e la sua variante brodosa, il gulaschsuppe in tedesco, è diventata una ricetta minore, meno conosciuta.
Verso la fine del diciottesimo secolo il gulasch iniziò ad essere apprezzato dalle famiglie borghesi, per poi apparire sulla tavola del popolo e quindi diffondersi in buona parte d'Europa e diventare il piatto ungherese più conosciuto al mondo. Il gulasch è di uno spezzatino di manzo che viene preparato con spezie particolari, quali il cumino e soprattutto la paprica, dolce e piccante.

Queste spezie conferiscono al gulasch il suo gusto particolare e lo rendono molto diverso dai classici spezzatini "all'italiana". Ovviamente esistono tante ricette per il gulasch. La variante principale riguarda l'utilizzo o meno di patate, che lo renderebbe un piatto completo.
Se non si aggiungono le patate è opportuno servire il gulasch con la polenta, lenta o soda a seconda dei gusti.

Origini e cenni di storia:

Fu alla fine del '700 che nacque l'«invenzione della tradizione gastronomica» del Gulasch, piatto simbolo del popolo d'Ungheria. Questo cibo, il cui termine deriva dall'ungherese "gulyas" (mandriano), indicava nel Medieovo una preparazione fatta dai mandriani durante i lavori sui pascoli.
La ricetta orginale consisteva nel tagliare a cubetti la carne per poi cuocerla a fuoco basso in pentoloni aperti e condirla con solo sale (successivamente anche il peperoncino rosso). Nel corso del conflitto politico con l'Austria (1780 ca.), la società ungherese aveva bisogno di simboli concreti della sua indipendenza culturare, e fu per questo che vennero scelti l'abbigliamento aristocratico vecchio stile e il gulasch dei mandriani.
Entrambi, diversi dalle usanze austriache, serviro bene allo scopo e alla fine del conflitto il consumo del gulasch era ormai affermato presso tutte le classi sociali.
Oggi sono molte le varianti della ricetta: carni di bovino o pecora, aromatizzanti quali cipolle o spezie, pane o altri alimenti d'accompagnamento. Il gulasch è il piatto di origine ungherese più conosciuto all'estero, ma i magiari non gradiscono che la loro cucina sia identificata esclusivamente con questo cibo (come noi italiani con la pizza).

Uso in cucina: gulash ungherese. Ingredienti: Manzo (sottofesa o cappello del prete o pesce) 1 kg Brodo di carne 1,5 l Patate 450 g Cipolle 230 g Peperoni verdi a cornetto medi 3 Pomodori ramati (medio) 1 Aglio 1 spicchio Paprika dolce in polvere 20 g Semi di cumino (dei prati) 5 g Olio extravergine d'oliva 30 g Sale fino 10 g .

PREPARAZIONE: Per preparare il gulash ungherese, per prima cosa preparate circa 1,5 lt di brodo di carne. Poi prendete la carne, eliminate i tessuti connettivi e i filamenti di grasso e tagliatela a fette spesse circa 1,5-2 cm, quindi riducetele a dadini. Mondate e tritate la cipolla finemente. Passate al pomodoro: staccate il picciolo, lavatelo e riducete anche questo a piccoli dadini di circa 1 cm. Mondate e schiacciate uno spicchio di aglio. Versate l'olio in una casseruola dai bordi alti, poi unite la cipolla. Fate rosolare bene la cipolla a fuoco medio per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto per non farla bruciare.
Una volta che la cipolla sarà appassita, aggiungete la carne nel tegame, mescolate e lasciate rosolare per circa 10 minuti, mescolando spesso perchè la carne non si attacchi. Una volta che la carne sarà ben sigillata e rosolata, potete versare la paprika e i semi di cumino.
Mescolate e versate anche l'aglio e i pomodori , poi mescolate ancora per amalgamare il tutto.Ora bagnate con il brodo (che avrete precedentemente scaldato) fino a coprire completamente la carne. Coprite con coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 1 ora e mezza, controllando e rimestando di tanto in tanto.
Nel frattempo pelate le patate e tagliatele a dadini. Lavate e rimuovete il picciolo dai peperoni, eliminate i semini interni e tagliate i peperoni a listarelle di circa 1 cm in senso obliquo. Ora unite sia i peperoni che le patate al gulash.
Mescolate, coprite con il coperchio e lasciate cuocere ancora per circa 30 minuti. Una volta pronto , servite il vostro gulash ungherese ben caldo, magari all'interno di un coccetto.  

0102/50

Scheda tecnica

Tipologia
Spezie in polvere

Riferimenti Specifici

ean13
8056479082759
Aggiungi altri prodotti al tuo carrello

16 altri prodotti della stessa categoria: