Le mandorle siciliane sono le più pregiate mandorle italiane, vengono coltivate con metodi tradizionali perseguendo un discorso di qualità piuttosto che la resa diversamente da quel che avviene in altre parti del mondo. 

Proprietà e benefici delle mandorle siciliane

Consumare mandorle che mantengono la pellicina permette di usufruire appieno delle numerose proprietà benefiche perché vi sono contenuti diversi micronutrienti. A parte il buon apporto vitaminico (gruppo B) le mandorle assicurano alcuni benefici per la salute quali le proprietà lassative (dato il discreto contenuto di fibre) e antiossidanti. 

Uso alimentare delle mandorle

Oltre alle mandorle dolci esistono anche quelle amare, anzi le varietà naturali sono quest’ultime, quelle dolci sono frutto di selezione. Le mandorle amare sono commestibili ma sono anche tossiche, vanno consumate in piccole quantità, eppure nell’industria alimentare sono importantissime perché servono per produrre gli amaretti. 

Cenni botanici

Prunus dulci o prunus amygdala è il nome della specie domesticata che è frutto di una selezione effettuata dall’uomo in tempi molto antichi per ottenere una varietà dolce tra le diverse specie di mandorle selvatiche amare presenti in natura. Se davvero come sembra il mandorlo è stato domesticato in Armenia o Azerbaijan è probabile che il suo antenato selvatico sia la Prunus fenzliana.

Biscotti ai fiocchi d'avena con mandorle siciliane

Ingredienti

Fiocchi di avena 300 gr

Zucchero 125 gr

Burro 125 gr

Mandorle siciliane 50 gr

Uova 1

Tuorli 1

Cannella in polvere 1 cucchiaino

Scorza di limone non trattato 1

Lievito in polvere per dolci 8 gr

Preparazione

1) Tritare con un robot da cucina metà dei fiocchi d'avena (150 gr) insieme alle mandorle.

2) Una volta tritati in modo omogeneo unire il burro ammorbidito ed azionare ancora.

3) Quando il burro sarà ben distribuito, togliere il composto ottenuto dal robot e metterlo in una ciotola capiente.

4) Aggiungere lo zucchero e il lievito chimico in polvere.

5) Aggiungere un uovo intero e un tuorlo.

6) Aggiungere la buccia grattugiata di un limone e un cucchiaino di cannella.

7) A questo punto inserire anche i fiocchi d'avena restanti (non tritati) e lavorare bene tutti gli ingredienti con le mani. 

8) Ottenuto un composto omogeneo ricoprirlo con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 30 minuti.

9) Quando l'impasto avrà raggiunto la giusta consistenza (dev'essere abbastanza duro), suddividerlo in tante piccole parti del peso di 15 gr l'una. 

10) Con le mani bagnate fare tante palline e disporle in una teglia ricoperta da carta forno una accanto all'altra, avendo cura di lasciare un adeguato spazio tra una pallina e l'altra poichè durante la cottura cresceranno e si allargheranno. 

11) Infornare a 180° per 20 minuti (se ventilato 160° per circa 15 minuti), quindi sfornare i biscotti ai fiocchi d'avena non appena saranno ben dorati.  

0171/250

Scheda tecnica

Carboidrati di cui zuccheri
0,9 g
Carboidrati:
12,2 g
Grassi:
51 g
Proteine:
21,6 g
Saturi:
0,08 g
Valore energetico (calorie):
581 Kcal
Provenienza
Italia

Riferimenti Specifici

ean13
8056479081462
Aggiungi altri prodotti al tuo carrello

16 altri prodotti della stessa categoria: