Avviso ai clienti durante il mese di agosto saremo coinvolti in numerosi eventi. Il negozio sarà operativo ma le spedizioni saranno sospese dal 1/08 al 1/09. Approfittate del codice sconto COCOMERO5 (sconto del 5% valido fino al 29/7) per fare scorta dei vostri prodotti preferiti.

Tè verde ananas e cannella

Il tè verde, la cannella e l'ananas possiedono delle proprietà benefiche per il nostro organismo. Un tè arricchito con questi ingredienti, è una grande fonte di antiossidanti, e dona una delle tisane drenanti e dimagranti più squisite.

Può aiutare a sostenere la funzione digestiva, contrastare la ritenzione idrica e regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Proprietà e benefici

È un infuso ricco di antiossidanti naturali, dato che il tè verde contiene principi attivi come flavonoidi, catechine, polifenoli, EGCG, vitamina C.
Gli antiossidanti del tè verde possono aiutare a prevenire i danni che i radicali liberi provocano sulle cellule, riducendo anche le infiammazioni nell'organismo.

Il tè verde non viene sottoposto al processo di fermentazione del tè nero, che distrugge le sostanze fenoliche delle foglie. In tal modo, si preservano le molecole antiossidanti, che aiutano a raggiungere l'equilibrio del peso corporeo e il drenaggio dei liquidi. Questa combinazione di ingredienti con il tè verde, comunque, è molto richiesta da chi vuole dimagrire. Il tè verde può aiutare a sostenere la perdita di peso, essendo composto da caffeina – una sostanza che aumenta il metabolismo e riduce temporaneamente l'appetito.

Ma non solo: le catechine contenute nel tè verde sono studiate per il loro effetto brucia-grassi. 

Il polifenolo Epigallocatechina-gallato (EGCG) agisce sulle sostanze definite catecolamine, come agente che avvia la termogenesi e la lipogenesi, per favorire il dimagrimento. Il tè verde è detto, quindi, un ingrediente termogenico, ossia che favorisce l'aumento della temperatura corporea e l'accelerazione del metabolismo. 

Questo processo del metabolismo produce calore nel tessuto adiposo e muscolare, aumentando il consumo di ossigeno. La termogenesi si traduce in una più rapida combustione dei grassi e, di conseguenza, favorisce una possibile perdita di peso in meno tempo. In sostanza, l'azione sulle catecolamine libera energia e la rende disponibile per l’utilizzo immediato nel corpo, evitando gli accumuli nell'adipe. La presenza dell'ananas e della cannella, è dovuta al fatto che sono ingredienti altrettanto utili a bruciare i grassi e accelerare il metabolismo.

Inoltre, sia il tè verde sia l'ananas promuovono un effetto drenante, che contrasta la ritenzione idrica, il gonfiore e la comparsa di cellulite. Facilitano l'espulsione dei liquidi trattenuti, tra le cause di gonfiore e pesantezza in alcune zone del corpo.

In questa tisana dimagrante, anche la calendula apporta doti drenanti e depurative, contrastando la ritenzione idrica e in funzione anticellulite.La cannella, in questo mix, può influire sulla gestione degli zuccheri nel sangue. Rallenta la capacità del corpo di assorbire i carboidrati e aiutando il grasso corporeo a depositarsi meno nell'organismo. Viene studiata anche per la proprietà utile a stimolare il corretto rilascio dell'ormone insulina, che aiuta a mantenere i livelli di glucosio sotto controllo. Queste virtù rendono la cannella una perfetta alleata per perdere peso. 

I benefici nutrizionali di questo tè verde ananas e cannella includono anche i minerali, come gli alti contenuti di manganese; un elemento che sostiene il benessere delle ossa e il sistema immunitario, e aiuta a regolare il glucosio (aumenta il metabolismo dei grassi e dei carboidrati).

Questi ingredienti proteggono anche la salute dell'apparato digerente. Favoriscono l'assimilazione del cibo durante il processo digestivo, regolando il transito intestinale. La cannella previene la formazione di gas e il gonfiore.

Inoltre, un altro vantaggio del tè verde alla cannella, è la sua capacità di protezione del sistema cardiovascolare, tramite il supporto all'equilibrio dei livelli di colesterolo e dei trigliceridi. 
Il polifenolo EGCG, favorisce il corretto metabolismo dei lipidi, prevenendo l'ossidazione del colesterolo LDL – lipoproteine ad alta densità.

Origini e Storia della coltivazione

Il tè Sencha è uno dei più antichi consumati nel mondo. 
Si tratta di un tè verde, che proviene dalla celebre pianta Camellia Sinensis. Si differenzia per coltivazione e lavorazione da altri tipi di tè; le foglie vengono coltivate alla luce diretta del sole, prese dal primo e secondo raccolto, scegliendo tra quelle più giovani e di qualità superiore. Il Sencha viene preparato di regola con foglie intere cotte al vapore meno di un minuto, per evitare l'ossidazione, arrotolate ed essiccate per essere poi infuse. 

È un tè molto diffuso in Giappone, da dove deriva circa l'80% della lavorazione, che lo rende dorato e verdastro, dall'aroma rinfrescante e dolce.Fu introdotto in Giappone nel XV secolo dai monaci buddisti cinesi in visita. Dalla sua introduzione è stato molto apprezzato da samurai e nobili feudali. Per secoli ha fatto parte della cerimonia del tè giapponese. 

Il tè verde Sencha è usato per le tisane, per cucinare e nei prodotti cosmetici. Possiede diversi  benefici riconosciuti anticamente dalla medicina tradizionale, tra cui le sue virtù rilassanti sulla mente e sul corpo. Conosciamo diverse varietà di tè verde Sencha che vengono coltivate per i diversi sapori ed effetti. Tra le principali c'è il tè Shincha, che viene dal primo raccolto di sencha in primavera – le foglie di tè verde più fresche. Si coltiva la varietà Kabusecha ossia il tè coltivato in piena ombra per sette-dieci giorni; dona un sapore leggermente più dolce.

Infine, nota è la varietà Gyokuro, simile al tè Kabusecha ma viene ombreggiato per venti giorni. Questo processo porta ad ottenere un tè dal sapore molto più dolce, che è il tè verde più costoso del Giappone. A questo ingrediente base, si unisce la cannella, una spezia che proviene dal subcontinente indiano. È stata usata per migliaia di anni, e sappiamo che già nel 2000 a.C. era considerata un bene prezioso in Medio Oriente. 
Tra i suoi tanti utilizzi, oltre a quello alimentare come spezia dal sapore caldo e dolce, la cannella nel mondo antico era usata anche come profumo per l'imbalsamazione. Fu portata in Europa dai commercianti arabi, e presto divenne popolare. Fino alle scoperte geografiche più importanti, i commercianti fecero in modo di mantenere segreta la sua origine, per proteggere il loro monopolio e poterla vendere a prezzi alti.

Era costosa dato che veniva trasportata via terra, su strade difficili da percorrere. Per questo, la cannella era considerata uno status symbol in Europa, ed era molto apprezzata per la capacità di conservare la carne durante l'inverno. Con la scoperta dell'America, gli esploratori portoghesi cercavano la spezia e la trovarono a Ceylon (Sri Lanka). Oggi, i tipi di cannella più disponibili sono quella di Ceylon e la cannella cassia (proviene dall'Indonesia e ha un odore più forte della cannella di Ceylon). Anche l'ananas è un frutto tropicale, in questa tisana esotica e drenante, che gli storici ritengono originaria del Brasile, sviluppato presto nell'America tropicale e subtropicale

Fu importato in Europa dopo la colonizzazione, e si pensa che Cristoforo Colombo e i membri del suo equipaggio abbiano assaggiato questo frutto. Si diffuse in Europa nei climi caldi, apprezzato soprattutto dalle famiglie nobili e agiate. In tempi più recenti, l'imprenditore James Dole fece molto per diffondere il frutto grazie alle sue piantagioni di ananas alle Hawaii, creando il comodo ananas in scatola che tutti conosciamo.

Pianta e fiori

Il tè verde deriva dalla pianta della Camellia Sinensis. La Camellia è originaria dell'Asia orientale, rappresenta un genere che comprende circa 250 specie di alberi e arbusti sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Theaceae.
La Camellia sinensis (a volte chiamata Thea sinensis), raggiunge anche i 9 metri di altezza, ma in genere viene coltivata ridotta a un cespuglio basso, potato spesso per incoraggiare lo sviluppo delle giovani foglie del tè. I fiori sono profumati, gialli e larghi circa 4 cm.

L'Ananas comosus, è una pianta perenne della famiglia delle Bromeliaceae, nota per il suo frutto commestibile. La pianta mostra foglie rigide, da 30 a 40, strettamente distanziate in una rosetta e che nascono sopra uno stelo carnoso. Dopo circa 15-20 mesi dopo la piantagione, nelle varietà commerciali, si forma un'infiorescenza su un gambo del fiore, di colore viola chiaro. I fiori diventano carnosi e si fondono per formare il frutto dell'ananas, che matura 5-6 mesi dalla fioritura. I frutti vanno da 1 a 2 kg di peso.

La cannella (Cinnamomum verum), è un albero cespuglioso sempreverde della famiglia Lauraceae. La spezia che conosciamo, deriva dalla sua corteccia interna essiccata, Varie specie affini sono anche coltivate come fonte di cannella, tra cui la cassia cinese (Cinnamomum cassia), la cannella vietnamita (C. loureiroi), la cannella indonesiana (C. burmannii), e la cannella di Malabar (C. citriodorum).
L'albero di cannella cresce in terreni umidi e ben drenati, raggiunge circa 15 metri di altezza. Le foglie ovali hanno margini - da giovani sono rosse e maturano in un verde intenso. I piccoli fiori si trovano da verdastri a gialli, mentre il frutto è una drupa scura.

Valori nutrizionali Tè verde ananas e cannella

Il tè verde contiene alte quantità di polifenoli, sostanze antiossidanti, tra cui l'importante EGCG (Epigallocatechina gallato). Oltre alle sostanze chimiche note come metilxantine (caffeina, teobromina, teofillina). Inoltre, rende disponibili vitamina C e vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina, niacina); minerali come ferro, magnesio, potassio, zinco. Oltre ai minerali citati, presenti anche nella cannella, questa spezia contiene sostanze come i monoterpeni aromatici (tra cui l'aldeide cinnamica), dall'attività antiossidante. L'ananas è ricco di manganese, bromelina, fibre alimentari e vitamina C.

Come preparare il Tè verde ananas e cannella

Il tè verde con ananas e cannella si ottiene inserendo in una tazza (250 ml), circa 3-5 grammi del preparato da infusione, con acqua a 80 °C.
Lascia in infusione dai 2 ai 3 minuti, prima di bere la tisana drenante e dimagrante. Aggiungi miele o zucchero, se lo desideri.

Tè verde ananas e cannella: effetti collaterali e controindicazioni

Il tè verde può provocare effetti collaterali, se non si rispettano le dosi consigliate – dato che il contenuto eccessivo di caffeina può creare dei disturbi.

Se consumato in quantità eccessive, il tè verde causa nervosismo, ansia, insonnia, battito accelerato.Inoltre, il tè verde potrebbe influire sul funzionamento della tiroide, oppure provocare un affaticamento al fegato. Per questo, è bene consultare uno specialista in caso di patologie croniche. 

È consigliabile una cautela sugli ingredienti della tisana, da valutare sia per eventuali allergie di cui si è a conoscenza, sia per le donne in gravidanza e in fase di allattamento.

0322/50

Scheda tecnica

Provenienza
China
Aggiungi altri prodotti al tuo carrello

9 altri prodotti della stessa categoria: