Avviso ai clienti durante il mese di agosto saremo coinvolti in numerosi eventi. Il negozio sarà operativo ma le spedizioni saranno sospese dal 1/08 al 1/09. Approfittate del codice sconto COCOMERO5 (sconto del 5% valido fino al 29/7) per fare scorta dei vostri prodotti preferiti.

Tè verde Gunpowder

Questo infuso prende il nome dal suo aspetto e dal suo sapore. Il metodo di preparazione, lo rende speciale dato che le foglie vengono prima arrotolate e ridotte come fossero “granelli” di polvere da sparo; in seguito, si aprono nell'infuso e sprigionano il loro gusto.
Il tè ha un sapore morbido e dolce che per alcuni è leggermente affumicato, terroso a volte anche metallico. Il colore è leggermente più giallo di altri tè verdi.

Proprietà e benefici

Sono presenti in commercio diverse varietà di tè verde gunpowder, ma la maggior parte sembrano fornire benefici simili al corpo, dovuti in gran parte ai composti polifenolici, alle catechine e agli alcaloidi delle foglie. I vantaggi nel bere il tè verde nella sua versione Gunpowder, includono sia i benefici del tè verde in generale, sia quelli legati al suo alto contenuto di teina (caffeina). Se il classico tè verde contiene circa 30 mg di teina per tazza, il tè Gunpowder spesso ne fornisce di più (circa 50 mg e dipende dall'infusione).
Il Gunpowder viene considerato un buon tè per stimolare il metabolismo, aiutando la perdita di peso, e aumentando l'energia del corpo. Diversi elementi si combinano in questo tè per aumentare la capacità del corpo di bruciare i grassi, tramite l'accelerazione del metabolismo. Teina, catechine e teanina sono in grado di innescare processi di termogenesi: il corpo genera calore e aumenta il metabolismo, bruciando le calorie extra. Soprattutto tra le catechine del tè verde, l'EGCG (Epigallocatechina gallato) è uno dei componenti più benefici del tè verde con proprietà termogeniche; aiuta ad aumentare l'attività metabolica e liberare energia. Inoltre, nella teina sembra che siano presenti anche delle qualità utili a diminuire l'appetito ed evitare una sovralimentazione dannosa.
Grazie all'elevato contenuto di teina / caffeina nelle foglie del tè, il gunpowder è un'alternativa per chi desidera evitare l'acidità del caffè, mantenendo le capacità della caffeina di migliorare la concentrazione e l'attenzione.

Questo tè può aiutare nei problemi digestivi, grazie alle catechine. Queste sostanze possono avere un effetto sull'infiammazione nell'intestino e in altre parti del corpo. Per chi soffre di intestino irritabile, stitichezza, gonfiore, crampi o altre condizioni infiammatorie nello stomaco, una tazza di tè verde aiuta il transito digestivo e lenisce i disturbi. Per secoli è stato considerato un rimedio naturale per lenire i dolori infiammatori (artrite), ed è utile come drenante dei liquidi in eccesso.
Come molti tè verdi, anche il Gunpowder è ricco di antiossidanti. I composti attivi possono aiutare a neutralizzare i radicali liberi e ridurre lo stress ossidativo. I polifenoli del tè verde Gunpowder possono avere un impatto positivo pure sul sistema immunitario. Alcuni studi si concentrano da tempo sulle possibili proprietà benefiche per il cuore, grazie all'azione degli antiossidanti sul colesterolo nocivo. Gli antiossidanti del tè verde Gunpowder sono utili per un buon aspetto della pelle, avendo proprietà valide anti-age e contro l'effetto dei radicali liberi che danneggiano le cellule nel tempo. Inoltre, tali composti hanno reso valido il tè verde nella medicina popolare per il benessere del cavo orale, contro la carie.

Origini e Storia della coltivazione

Il tè verde Gunpowder rappresenta una particolare varietà della pianta Camellia sinensis. È da questa pianta che si ricava il tè, e precisamente dalle foglie. Rispetto al classico tè, la varietà Gunpowder arriva da una preparazione differente, originaria della provincia di Zhejiang, nella costa orientale della Cina. Le foglie vengono arrotolate in piccoli granelli compressi, che assomigliano al vecchio stile dei grani di polvere da sparo, da cui il tè prende il nome. Originariamente era chiamato tè perla in base alla forma di ogni piccolo granello.

La sua storia inizia nel territorio cinese durante la dinastia Tang (618 - 907 d.C.), quando questo tè fu prodotto per la prima volta. Il nome Gunpowder deriva probabilmente da una scoperta nel XVIII, da parte di un britannico. Per la sua somiglianza con i pallini di polvere da sparo, lo soprannominò in questo modo. Furono proprio i marinai britannici a portare questo tè dalla Cina fino all'Occidente. Alcuni ne specificano l'origine, chiamandolo tè cinese Gunpowder. Per creare le più alte qualità di Gunpowder, le foglie si fanno appassire per rimuovere l'umidità, poi cuocere al vapore, infine si arrotolano e si fanno asciugare. Tutto con molta attenzione per non rompere la foglia. Questo procedimento permette alle foglie di trattenere molte più sostanze nutritive, includendo un livello di teina leggermente più alto di altri tè verdi. È un preparato a lunga conservazione e alcuni tè Gunpowder di alta qualità possono essere conservati per circa un decennio, senza perdere la loro potenza o il sapore. Nel momento in cui si inserisce nella tazza di tè questa varietà, ogni singola foglia si srotola, secondo alcuni “esplode” anche nel gusto.

Gli appassionati di infusioni lo mescolano con altri tipi di tè o infusi per creare un sapore unico. Ad esempio in Nord Africa lo combinano con la menta, creando il cosiddetto tè alla menta marocchino. Ad oggi il tè Gunpowder è prodotto nella provincia originaria di Zhejiang, ma anche nelle province cinesi di Guangdong, Anhui, Hunan e Fujian. Possiamo trovarlo anche fuori dalla Cina, e a seconda del tipo di foglie utilizzate, si possono gustare diversi tipi di tè verde Gunpowder. Alcuni raccoglitori usano il germoglio e le prime piccole foglie della pianta, mentre altri scelgono le foglie di tè più grandi e mature.

Pianta e fiori

Il tè verde deriva dalla pianta della Camellia Sinensis, originaria dell'Asia orientale e appartenente alla famiglia delle Theaceae.. Questa pianta rappresenta un genere che comprende circa 250 specie di alberi e arbusti sempreverdi, a crescita lenta. Mostra foglie coriacee, verde scuro lucido, lanceolate e dentate a seconda delle varietà. A volte chiamata Thea sinensis, la Camellia raggiunge anche i 9 metri di altezza, ma in genere viene coltivata ridotta a un cespuglio basso, potato spesso per incoraggiare lo sviluppo delle giovani foglie del tè.
I fiori sono profumati, bianchi e larghi circa 4 cm. Sono ornati da stami giallo-dorati, e spuntano in autunno e all'inizio dell'inverno. La Camellia sinensis è probabilmente la camelia più coltivata al mondo, usata per ottenere i tè con teina. Le foglie vengono raccolte all'inizio della primavera e lavorate in modi diversi. Le foglie giovani più piccole e le gemme sono usate per fare il tè verde, le foglie più grandi per l'oolong e il tè nero, e le gemme per la preparazione del tè bianco.

Valori nutrizionali Tè verde Gunpowder

Il tè verde contiene alte quantità di antiossidanti polifenoli, tra cui l'importante EGCG - Epigallocatechina gallato. Dona sostanze fitochimiche note come metilxantine (caffeina / teina, teobromina, teofillina) Rende disponibili al nostro organismo la vitamina C e le vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina, niacina). Contiene minerali come ferro, magnesio, potassio, zinco.

Come preparare il Tè verde Gunpowder

L'infuso si ottiene inserendo in una tazza (250 ml), circa 3-5 grammi delle foglie di tè verde arrotolate, con acqua a 80 °C. Lascia in infusione dai 2 ai 3 minuti, prima di bere il Gunpowder. Aggiungi miele o zucchero, se lo desideri.

Tè verde Gunpowder: effetti collaterali e controindicazioni

Il tè verde può provocare effetti collaterali, se non si rispettano le dosi consigliate – dato che il contenuto di teina / caffeina può creare delle conseguenze. Bere una quantità eccessiva di tè verde può aumentare il rischio di sviluppare calcoli renali, e può essere dannoso per il sistema nervoso.
È possibile che una dose elevata di tè verde possa indurre ansia, agitazione, insonnia, battito accelerato e alta pressione.
Inoltre, il tè verde potrebbe influire sul funzionamento della tiroide, oppure provocare un affaticamento al fegato. Per questo, è bene consultare uno specialista in caso di patologie croniche. È consigliabile una cautela sulle quantità di tè verde per le donne in gravidanza e in fase di allattamento.

0461/50

Scheda tecnica

Provenienza
China
Aggiungi altri prodotti al tuo carrello

9 altri prodotti della stessa categoria: