Pepe rosa

I frutti del pepe rosa sono un ottimo rimedio naturale dalle proprietà diuretiche, antisettiche e disinfettante. Si usa in caso di reumatismi, dolori mestruali, bronchiti, infezioni delle vie urinarie. Ha sapore vagamente piccante ed un tipico sapore dolce e resinoso. Usato per insaporire piatti di pesce, risotti, salumi, vari tipi di dolci, aceti, vini



Ingredienti: pepe rosa

Origine: Brasile

Più dettagli...

In vendita

2,75 €

Disponibile: Disponibile

Questo prodotto può essere acquistato con contrassegno
Prodotto Peso Prezzo Unitario IVA Inclusa Disponibile Q.ta
Pepe rosa 40gr
2,75 €
Pepe rosa 75gr
4,55 €
Pepe rosa 100gr
5,90 €
Pepe rosa 150gr
8,55 €
Pepe rosa 250gr
12,80 €
Pepe rosa 500gr
21,65 €
Pepe rosa 1 Kg
34,45 €
Compra tutti i Prodotti Selezionati nella Tabella

Pepe rosa: proprietà, benefici ed usi

Proprietà e benefici

Il pepe rosa presenta molteplici proprietà. È infatti in grado di stimolare e favorire la digestione, è un antisettico naturale piuttosto forte ma soprattutto ha l’utilissima proprietà di trattare i disturbi dolorifici come il mal di schiena, i reumatismi e il mal di denti. Di particolare importanza per le donne è la sua capacità di diminuire il fastidio procurato dai dolori mestruali e pre-mestruali.
Per scoprire in quali ricette il pepe rosa possa far valere tutte le sue proprietà e qualità dobbiamo spostarci proprio in Sudamerica dove è comunemente utilizzato da gran parte delle popolazioni situate sul territorio. Avendo un sapore molto delicato, fruttato e con un vago aroma di limone, il pepe rosa è indicatissimo per i piatti a base di pesce, quelli che i Paesi sudamericani situati sulla costa prediligono. Inoltre non è soltanto in grado di accompagnare i piatti ma è anche capace di colorarli col suo tono rosa brillante. Viene inoltre utilizzato per creare la famosa miscela creola, un condimento a base di pepe bianco, pepe nero, pepe rosa e pimento. Oltre a ciò, in Ecuador viene, per esempio, usato per colorare e aromatizzare i liquori mentre i messicani lo utilizzano per creare il pulque, una bevanda alcolica le cui origini risalgono addirittura al popolo degli Aztechi. Proprio a loro, con tutta probabilità, si deve la scoperta del pepe rosa e delle sue proprietà in cucina.

 

Origini e cenni di storia

Il pepe rosa è il frutto di un albero, lo Schinus molle, che ricorda un po’ il Salice piangente, originario dell’America Latina (Perù, Bolivia, Cile). Definito anche “falso pepe”, in quanto non fa parte della famiglia delle piperacee, il Pepe Rosa è una spezia bella da vedere e buonissima da mangiare, dolce e piccante allo stesso tempo, con un gusto leggerissimo di limone e fragola. I frutti, a grappolo, sono piccole bacche sferiche dapprima verdi e lucide e poi di un bel colore rosa intenso a maturazione. Usata come pianta ornamentale nei paesi dell’area del Mediterraneo è molto apprezzato anche per l’essenza odorosa che caratterizza ogni parte della pianta. Il pepe rosa fu introdotto in Europa da Alessandro Magno che se ne innamorò al punto da riportarlo in patria dalle coste d’Asia, dove era arrivato probabilmente attraverso il Pacifico e il Mar della Cina. Spezia costosissima e preziosa, considerata merce di scambio al pari del cardamomo e della cannella, fu predominio commerciale dei Portoghesi per due secoli, fin quando nel 1660 cedettero il passo agli Inglesi che ne aumentarono la produzione, ridussero la qualità e abbassarono il prezzo. Il pepe rosa è stato usato moltissimo nella cucina durante il periodo medioevale, anche perché già allora erano chiare le sue proprietà antisettiche. I grani di questo falso pepe contengono piperina, oli essenziali, sostanze resinose, tannini e sali minerali che lo rendono diuretico, tonico, lassativo, antinfiammatorio e antisettico, infatti veniva usato per curare ferite e infezioni nella medicina popolare. Il pepe rosa è utile per favorire la digestione gastrica e la motilità intestinale, preso con moderazione può essere utile anche in caso di bronchite e nelle infezioni delle vie urinarie. Inoltre, sembra sia efficace nel trattamento di disturbi quali mal di denti, reumatismi e dolori mestruali. Il pepe rosa, per il suo colore brillante, spesso è usato come decorazione dei piatti. Tuttavia, il suo sapore piuttosto delicato e aromatico si accompagna bene, senza altre spezie, con pietanze come asparagi, piselli, pesce, soprattutto carpacci di pesce spada, tonno o salmone, ma anche insalate, avocado e macedonie di frutta o dessert con yogurt, burro e mascarpone. E’ molto diffuso nella Nouvelle Cuisine francese, usato per esempio per dare un tocco speciale al foie gras. E’ eccellente con i formaggi di capra e i formaggi freschi. Le bacche di pepe rosa leggermente pestate (si possono semplicemente sbriciolare con le dita) oppure lasciate in infusione in poco vino bianco, si possono unire in cottura per insaporire oltre che il pesce anche le carni bianche.

Uso in cucina

COSTINE AL FORNO

INGREDIENTI 

  • 1 kg di costine
  • 1 cucchiaio di pepe rosa
  • rosmarino
  • vino bianco
  • olio di oliva extravergine
  • sale

PREPARAZIONE

Tagliate le costine a metà.
Disponetele all'interno di una teglia assieme a rosmarino, sale, pepe ed olio.
Lasciate marinare così per 1 ora e cuocete poi in forno a 200 °C 20 minuti.
Trascorso questo tempo sfumate con il vino e cuocete ancora per altri 10 minuti.
Le vostre costine al forno sono pronte per essere servite.

Valori nutrizionali quantità per 100 grammi

Calorie 0 Kcal
Grassi 0 g
Acidi grassi saturi 0 g
Acidi grassi polinsaturi 0 g
Acidi grassi monoinsaturi 0 g
Sodio 0 mg
Potassio 0 mg
Carboidrati 0  g
Fibra alimentare 0  g
Carboidrati di cui zuccheri 0 g
Proteine 0 g
Vitamina A 0 IU
Calcio 0 mg
Ferro 0 mg
Vitamina D 0 mg
Vitamina B6 0 mg
Vitamina B12 0 mg
Sale 0 mg
Le informazioni pubblicate su Naturadoriente.com hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.
valutazioni prodotto
  • Numero di recensioni : 1
  • Voto Medio : 5 /5
Mostra il certificato di Fiducia

- Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.

- Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni

- Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni

- Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova

- I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

  • Roberto N.
  • pubblicato il 11/03/2019
  • 5/5
  • in seguito ad un ordine del 27/02/2019
buona qualità
Recensioni ordinate cronologicamente​

Blog

22 altri prodotti nella stessa categoria: