Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Pagamento

 

 

 

Spedizione Gratis per ordini superiori a 49€!

Newsletter

Nuovi prodotti

Tutti i nuovi prodotti



Cardamomo semi verdi

Il Cardamomo in semi verdi è una spezia particolarmente amata in Oriente e nei paesi Arabi, dall’aroma pungente, leggermente piccante e fruttato, con sentori di limone ed eucalipto, ma è oramai impiegato anche nelle cucine europee. È anche ricca di proprietà benefiche per la salute, ed anche per la bellezza: perfetta per ottenere tisane salutari.

INGREDIENTI

Cardamomo.

Più dettagli...

In vendita

3,80 €

Disponibile: Disponibile

Questo prodotto può essere acquistato con contrassegno
Prodotto Peso Prezzo Unitario IVA Inclusa Disponibile Q.ta
Cardamomo semi verdi 50gr
3,80 €
Cardamomo semi verdi 75gr
4,20 €
Cardamomo semi verdi 100gr
5,30 €
Cardamomo semi verdi 150gr
7,65 €
Cardamomo semi verdi 250gr
11,90 €
Cardamomo semi verdi 500gr
19,67 €
Cardamomo semi verdi 1 Kg
38,70 €
Compra tutti i Prodotti Selezionati nella Tabella

Cardamomo semi verdi: proprietà, benefici ed usi

Proprietà e benefici

Il cardamomo è una spezia molto profumata ricavata da una pianta tropicale originaria dell’India e del Nepal, appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae. La pianta del cardamomo cresce in regioni a clima caldo e umido e può raggiungere anche i 20 metri di altezza. La varietà più diffusa è quella con il nome scientifico Elettaria cardamomum. In realtà ne esistono 3 diverse varietà. Il cardamomo verde (Elettaria cardamomum), è la varietà più pregiata e con un sapore più intenso, proviente dall’India.
Le proprietà del cardamomo sono diverse. Tra le sue virtù benefiche ci sono sicuramente la capacità di aiutare la digestione, curare il mal di stomaco e lenire i problemi intestinali. La medicina ayurvedica utilizza poi il cardamomo per trattare problemi alle vie urinarie ma anche per tosse, influenza e raffreddore oltre che per disturbi di tipo circolatorio come le emorroidi. Questa spezia si rivela ottima anche contro il mal di denti e le infiammazioni alle gengive. Tra le proprietà del cardamomo c’è poi quella di essere una spezia brucia grassi: i semi di queste bacche infatti avrebbero proprietà snellenti in quanto andrebbero ad accelerare il metabolismo del corpo.




Origini e cenni di storia

Già nel III millennio a.C. gli indiani usavano il cardamomo in cucina. I greci lo scoprirono solo nel IV sec. a.C. importandolo a caro prezzo dai paesi d'origine. Per tramite loro questa spezia arrivò a Roma, dove gli amanti della buona tavola e dei lauti banchetti la adottarono senza esitazione anche per le sue proprietà digestive. I semini aromatici contenuti dai bacelli verdi di cardamomo, figurano tra le spezie più care e preziose al mondo, insieme a zafferano e vaniglia. La pianta di Elettaria cardamomum dalla quale si colgono i preziosi semi è un arbusto dalle lunghe foglie che può raggiungere l’altezza di due metri, originaria delle foreste pluviali del Kerala e Sri Lanka, nel sud del subcontinente indiano, ma oggi coltivata con successo in Guatemala.
Delle tre principali varietà che si utilizzano in cucina: la verde è sicuramente la più pregiata, per il suo aroma intenso e balsamico, a metà strada tra l’eucalipto e la canfora; quella bruno-marrone dai sentori di legno affumicato, e la bianca decisamente più tenue e delicata, sono molto meno apprezzate e adoperate dai cuochi. Il potere aromatico della spezia, contenuto nei semini scuri protetti dal guscio, è molto volatile e si disperde rapidamente nell’ambiente a contatto con l’aria; per questo motivo conviene usare il cardamomo quando i semini sono ancora protetti dal guscio e tritarlo solo al momento della preparazione della ricetta. Il cardamomo va acquistato quando la sua scorza è di un bel colore verde brillante, segno di freschezza e buona conservazione, evitando i bacelli che hanno una colorazione che vira sul beige, sicuramente più stagionati o mal conservati.
Nelle antiche medicine tradizionali arabe e indiane si consigliava di masticarne i semi per purificare l'alito, di utilizzarlo in cucina per facilitare la digestione dei cibi grassi e dei latticini, di farlo bollire nelle bevande calde durante la stagione invernale per curare le affezioni respiratorie. In Occidente le qualità afrodisiache del cardamomo vennero decantata nell’Ottocento, tanto che alla fine di quel secolo la spezia fu inclusa fra i migliori eccitanti sessuali, ottenendo così definitiva fama in tal senso. Secondo la tradizione popolare si credeva che i semi di cardamomo aiutassero a conquistare il cuore della persona desiderata se aggiunti in una pietanza o bevanda a lei destinata.
Oggi il cardamomo è una delle spezie più importanti delle cucine arabe, dal Medio Oriente ai dei paesi del Golfo, del subcontinente Indiano, ma anche della pasticeria scandinava e dell’europa centrale. Viene infatti ampiamente utilizzato per aromatizzare i piatti unici di riso, carne e yogurt della tradizione beduina (mansaf) e moghul del nord dell’India (biriani), aggiunto intero o tritato con numerose altre spezie delle miscele di baharat, curry o masala. Il suo sapore si adatta perfettamente per insaporire i dolci di frutta secca e farine integrali (pain d’epices), ma anche le macedonie tropicali, le gelatine, i gelati, le creme e i dolci al cucchiaio, di latte e frutta secca. Particolarmente adatto anche  per decotti e infusi, dal caffè arabo al tè nero nei paesi del Corno d’Africa o tagliato al latte nella ricetta indiana del chai, ma anche nel glogg, il vino caldo speziato servito nei paesi nordici e nelle birre belghe trappiste.

 

Uso in cucina

RICCIOLI DI CALAMARI E CHUTNEY DI ANANAS E CARDAMOMO

INGREDIENTI

  •  1 noce di burro
  • Ananas 400 g
  • Scalogno 1
  • Uva sultanina 20 g
  • Zucchero 10 g
  • Cannella 1/2
  • Cardamomo 1 bacca
  • Bitter analcolici 2
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Calamari puliti 400 g
  • Sale q.b.
  • Noci  10

PREPARAZIONE

Preparate la salsa chutney: rosolate, in una padella con una noce di burro, mela e ananas tagliati a cubetti e scalogno tritato, senza far prendere colore. Unite, poi, uvetta, cardamomo, la stecca di cannella e lo zucchero. Una volta che quest’ultimo si è sciolto, versate il bitter. Lasciate ridurre per 30 minuti, coprendo con un coperchio.
Tagliate i calamari dandogli forma quadrata, girateli dalla parte interna, incideteli a griglia e scottateli in una padella con olio, dalla parte delle incisioni. Salate e voltate, aspettando che si arriccino. Toglieteli dal fuoco.
Ponete la salsa chutney alla base del piatto, poggiate su le noci tritate e i calamari arrostiti e decorate con la stecca di cannella.
Servite i riccioli di calamari su chutney di ananas ancora caldi.

Valori nutrizionali quantità per 100 grammi

Calorie 0 Kcal
Grassi 0 g
Acidi grassi saturi 0 g
Acidi grassi polinsaturi 0 g
Acidi grassi monoinsaturi 0 g
Sodio 0 mg
Potassio 0 mg
Carboidrati 0  g
Fibra alimentare 0  g
Carboidrati di cui zuccheri 0 g
Proteine 0 g
Vitamina A 0 IU
Calcio 0 mg
Ferro 0 mg
Vitamina D 0 mg
Vitamina B6 0 mg
Vitamina B12 0 mg
Sale 0 mg
Le informazioni pubblicate su Naturadoriente.com hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.
valutazioni prodotto
  • Numero di recensioni : 1
  • Voto Medio : 5 /5
Mostra il certificato di Fiducia

- Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.

- Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni

- Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni

- Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova

- I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

  • Teresita C.
  • pubblicato il 01/02/2019
  • 5/5
  • in seguito ad un ordine del 20/01/2019
ottimo, lo riordinerò appena finito
Recensioni ordinate cronologicamente​

Blog

30 altri prodotti nella stessa categoria: