PrestaShop

Mate

La yerba mate, o semplicemente “mate”, è una bevanda tipica del Sud America, realizzata con le foglie e gli steli della yerba mate. Da questa pianta si ricava un infuso molto apprezzato dalle popolazioni locali e che sempre più spesso si sorseggia anche nei paesi europei. Numerosi studi scientifici hanno recentemente confermato gli effetti positivi sulla salute di questa bevanda esotica, ideale per avere l’energia e la carica giuste per affrontare con successo ogni momento della giornata. Proprietà e benefici del mate: Tra le proprietà della yerba mate spicca l’effetto energizzante: questa bevanda infatti è ottima da consumare nei cambi di stagione per fronteggiare la sensazione di stanchezza che spesso accompagna questi periodi di passaggio. Questa proprietà dipende dalla presenza di mateina, una sostanza che ha caratteristiche simili a quelle della caffeina ma che è priva degli effetti collaterali tipici di quest'ultima.
Il tè mate è stato apprezzato anche dalle popolazioni antiche che lo usavano come infuso per l’effetto tonico e rivitalizzante nei confronti dell’organismo. Tra gli altri benefici della yerba mate spicca anche la proprietà saziante dovuta alla presenza nella pianta di teobromina. Questa bevanda calda infatti offre il vantaggio di accelerare il metabolismo e amplificare il senso di sazietà, favorendo quindi il processo di dimagrimento.
Altri studi scientifici condotti negli ultimi anni hanno dimostrato che la bevanda mate ha un potere antiossidante, apporta uno stimolo benefico nei confronti dell’apparato cardiocircolatorio e conferisce una maggiore capacità di rafforzare le difese immunitarie.
Il mate argentino è un autentico rituale di benessere, ma come si prepara? L’infuso si può preparare come un normale tè, ovvero lasciando in infusione circa 08/10 minuti un cucchiaio di foglie in acqua bollente, filtrando poi il tutto prima di bere. Se si vuole seguire la preparazione del mate originale però, la bevanda va realizzata diversamente. Bisogna avere a disposizione un recipiente specifico, detto mate o matero, dotato della sua cannuccia, la bombilla: con questo strumento non è neppure necessario filtrare il mate in quanto si mette il cucchiaio di foglie, si riempie il recipiente di acqua bollente e, dopo aver atteso alcuni minuti che la bevanda sia pronta, si beve direttamente dalla cannuccia. Per gli amanti della tradizione, ecco quindi come fare il mate secondo il rituale originale.

Mate: Tè e infusi a base di yerba mate

Filtri attivi